La mente non dimentica la bellezza.

I musei per le persone con Alzheimer

28 settembre 2018

Convegno – Sede: Chiesa della Maddalena (Museo di Strumentaria medica), via P. A. Mattioli 4/A
Orario: ore 11.00

 

Apertura straordinaria – Sede: Chiesa della Maddalena (Museo di Strumentaria medica), via P. A. Mattioli 4/A

Video e immagini sulle esperienze delle persone con Alzheimer nei musei

Orario: dalle 16.30 alle 19.00

 

Per saperne di più

Evento per riflettere, attraverso interventi programmati e testimonianze delle attività svolte dai musei per le persone con Alzheimer, sulle modalità attraverso le quali costruire una società inclusiva.

L’obiettivo principale è di creare una comunità riflessiva, che sia sensibilizzata sulle problematiche che quotidianamente vivono le persone con Alzheimer, le loro famiglie, i caregiver e gli stessi operatori sanitari e possa sollecitare politiche culturali rispondenti alle esigenze reali di tali persone, attivando sinergie e progetti nei quali i musei possono svolgere un ruolo assai importante.
Saranno chiamati a partecipare con specifici interventi operatori sanitari e associazioni di familiari che quotidianamente si confrontano con la dura realtà di questa malattia e studiosi che faranno il punto sulla ricerca in tale ambito.
Ma soprattutto sarà l’occasione per raccontare e far conoscere attraverso le restituzioni le tante esperienze che, muovendosi nell’ambito del progetto europeo MA&A-Museums Art & Alzheimer’s, vedono i musei – come quelli del Sistema Museale dell’Università di Siena e della Fondazione Musei Senesi – e i propri operatori impegnati in progetti inclusivi per persone affette da Alzheimer.

 

Organizzatore

Centro servizi di Ateneo Sistema Museale Universitario Senese (SIMUS) – Università degli Studi di Siena

 

 

Bright Siena 2018 è stato reso possibile anche grazie a: